[Voti: 4    Media Voto: 3.8/5]

ORTOCHERATOLOGIA QUALE FUTURO ?

Ortocheratologia quale futuro ? L’Ortocheratologia permette di vedere bene per tutto il giorno senza bisogno di occhiali, è una procedura riconosciuta dal 2002 senza vincoli dall’FDA. Lo sapevi che:

  • la prevalenza miopia negli adolescenti è aumentata dal 12% negli anni ’70 al 31% negli anni 2000 ed è in aumento?
  • uno studio in Cina varia dal 16% nelle zone rurali al 38% nelle aree metropolitane e HongKong?
  • il lavoro prossimale, cioè l’accomodazione, è un fattore ambientale incisivo sulla prevalenza della miopia?
  • sono oltre 20 i geni responsabili dei difetti visivi (prevalentemente miopia), nel complesso processo che regola l’allungamento dell’occhio?
  • l’epigenetica regola l’espressione dei nostri caratteri ereditati?
  • le lenti a contatto ortocheratologiche indossate di notte appiattiscono e correggono le ametropie finche la cornea non riprende la forma originaria?
  • il posizionamento dello strato più superficiale (epiteliale) verso la periferia della cornea riduce il defocus, che secondo le ultime teorie, sarebbe alla base della progressione della miopia?

ortocheratologia  quale futuro Secondo la Dr Mansutti l’utilizzo ideale di questa tecnica è, con le dovute cautele:

  • nei miopi moderati anche molto giovani
  • in chi non può accedere alla chirurgia refrattiva, per via del ridotto spessore corneale
  • in coloro che non ottengono una visione adeguata con gli occhiali (dopo traumi corneali o regressione post chirurgia refrattiva)
  • in lavoratori a contatto con fumi o ambienti molto asciutti
  • per chi deve superare brevetti o concorsi per cui non è permesso l’utilizzo degli occhiali
  • per coloro che possono trarre grande beneficio a stare senza correzione per un periodo limitato nel tempo, come una missione bellica o una competizione sportiva.

ortocheratologia quale futuro Va ricordato, come asserisce il portavoce dell’American Accademy of Ophthalmology Robert Maloney, che “i pazienti possono rendere definitiva, allo stesso costo della terapia ortocheratologica, la correzione della miopia mediante la chirurgia refrattiva”. Ma è proprio questo che rende a volte molto utile questa tecnica, cioè il fatto di poter sperimentare il risultato visivo dell’intervento, ma in maniera temporanea e reversibile.