[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Informazioni sulla cataratta

Cos’è la cataratta? Come accorgersi che è in arrivo? Come rallentarla? Quando operarla? Cosa aspettarsi? Come vedrò dopo?  La cataratta è un offuscamento del cristallino, che determina una riduzione progressiva della vista.

Informazioni: La cataratta è una causa comune di diminuzione visiva, che insorge spontaneamente nella maggior parte delle persone anziane (generalmente dopo i 65 anni), ma che può anche essere dovuta a fattori come

  • il diabete,
  • l’uso improprio di cortisonici,
  • i traumi all’occhio,
  • una predisposizione giovanile ereditaria,
  • l’esposizione prolungata e non protetta ai raggi del sole.

E’ importante sapere che la cataratta può essere curata solo chirurgicamente.

CATARATTA INFO LOCALIZZAZIONE

I sintomi più comuni della cataratta includono:

  • annebbiamento indolore della vista;
  • sensibilità alla luce;
  • necessità di frequenti cambiamenti delle lenti (miopizzazione);
  • doppia visione da un occhio;
  • necessità di luce più intensa per la lettura;
  • scarsa visione notturna;
  • ridotta percezione dei colori, che appaiono più giallognoli.

Informazioni Cataratta: pregiudizi e luoghi comuni.

Non è vero che la cataratta:

  • è una pellicola che ricopre l’occhio;
  • è causata da un eccessivo affaticamento degli occhi;
  • passa da un occhio all’altro;
  • è causa di cecità irreversibile;
  • deve essere completa o “matura” per poter essere rimossa.

Informazioni sull’evoluzione della cataratta: come si sviluppa?

La quantità ed il motivo dell’annebbiamento del cristallino possono variare. Se l’annebbiamento non compare vicino al centro del cristallino, la presenza della cataratta può anche passare inosservata. La velocità con cui si sviluppa una cataratta è soggettiva, dipende  da persona a persona e può addirittura variare da occhio a occhio. Pertanto non è possibile prevedere esattamente la sua velocità di crescita. Di solito comunque, la cataratta avanza gradualmente con gli anni.

Informazioni: Cura della cataratta  

Non esistono medicinali, integratori alimentari, esercizi o strumenti ottici in grado di prevenire o curare la cataratta. L’intervento chirurgico è attualmente l’unico metodo disponibile per rimuoverla. Tuttavia, se il calo visivo causato dalla cataratta non è importante, la sostituzione delle lenti degli occhiali può migliorare la vista. Alcuni integratori e colliri hanno una modesta azione di contrastare l’opacizzazione del cristallino. Inoltre, la protezione contro la luce solare eccessiva (i raggi UV) può essere d’aiuto nella prevenzione e nel rallentamento della progressione della cataratta.

Cataratta informazioni: Quando bisogna operarla?

L’intervento chirurgico di cataratta deve essere preso in considerazione quando la cataratta provoca un calo visivo rilevabile. Ma, in genere, è il paziente che si accorge che la sua capacità visiva è divenuta insufficiente per svolgere il proprio lavoro o per guidare l’automobile agevolmente, o per leggere o guardare la televisione senza fatica. Si deciderà insieme all’oftalmologo qual è il momento più appropriato per l’intervento chirurgico.

Quali sono i risultati attesi dall’intervento chirurgico In Italia? Ogni anno oltre 300.000 persone si sottopongono a intervento chirurgico di cataratta, e il 95% di questi interventi privi di qualunque complicazione.

Risultati post chirurgia

L’intervento alla cataratta ha un’alta percentuale di successo: la vista migliora in oltre il 90% dei casi, a meno che non esistano dei problemi correlati alla cornea, alla retina o al nervo ottico. Già dal primo giorno postoperatorio si ottiene una visione pressoché definitiva.